lunedì 19 settembre 2016

Pennette alla norcina di baccalà

A volte mi vengono certe idee nella testa e devo subito metterle in pratica

In casa avevo tutto, compreso il baccalà, da quando ho scoperto quello congelato, non mi manca mai, è comodissimo, già spinato e dissalato, una comodità unica, quando vado a fare il mio spesone mensile di pesce, 2 kg di baccalà sono fissi :p

La ricetta parte da questa qui 

Baccalà dissalato e spinato
Penne rigate
Cipolla bianca
Olio evo
Panna fresca
pecorino umbro
Vino bianco Grechetto

 In una  padella ho fatto andare un paio di cucchiai di olio evo, con un po di cipolla tagliata finissima  e ho poi aggiungo il baccalà privato di spine e pelle (se non riuscite a spellarlo prima potete farlo durante la cottura).  fino a quando ha iniziato a  sfrigolare. Li ho sfumato con un bel vino bianco, preferibilmente un Grechetto che è Umbro :P ed infine ho unito  una confezione di panna fresca, altrimenti detta crema di latte, per intenderci. quella da montare che sta nel banco frigo al 33/35% di grassi . Intanto ho lessato le penne rigate e le ho buttate nel meraviglioso intingolo, ho fatto mantecare su fiamma dolce il tutto, fino a formare  quella speciale cremina deliziosa.  A chi piace,e vi giuro che ci sta tutto, ance io a pensare pesce e formaggio storcevo il naso, ma vi giuro che una spolverata di pecorino umbro ci sta da urlo!!!