domenica 1 maggio 2016

Pan d'arancio

Feci questo favoloso dolce anni fa, poi finì nel dimenticatoio purtroppo, ma ieri sera, mentre zizagavo per siti, mi è riapparso davanti, e quindi alla mente il suo buon sapore, la sua semplicità, la sua bontà
La vecchia ricetta che usavo, al momento non la trovo più, per cui vi metto quella di Letizia Bruno, del gruppo Fb Paoletta di Anice & cannella

Non è una di quelle torte soffici, spugnose, ma è più callosa, come la mollica del pane, più umida e tanto profumata

 1 arancia intera preferibilmente con buccia sottile, o due mandarini (io bio)
300 gr di farina, io autolievitante
250 gr di zucchero
100 gr di latte
100 gr di olio di semi
Vaniglia
Una bustina di lievito per dolci
3 uova intere




Tagliare a cubetti l' arancia intera e ridurla in purea (io messa nel frullatore) .
 Aggiungere il latte, l' olio e, le uova precedentemente sbattute.
 In una ciotola setacciare insieme tutti gli ingredienti secchi. Unire ingredienti secchi agli umidi e mischiare grossolanamente con una forchetta.
Versare nello stampo precedentemente imburrato e cuocere a 165 C' per circa 40 minuti.

3 commenti:

  1. NON SO CHE DAREI PER AVERNE UNA FETTA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Ma che bel dolce domenicale, semplice che sa di casa e famiglia :-) Mi sembra di sentirne il profumo, ed è anche velocissima da preparare!
    Arancia intera significa quindi, con tutta la buccia?
    Buona domenica sera! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto, ho tolto solo i semi ^_^

      Elimina