domenica 10 aprile 2016

Focaccia Pugliese, la mia


Ne sono profondamente innamorata, da che l'ho mangiata a Bari è stato amore al primo morso, ed anche quando è venuta a trovarmi la mia cara amica Linda da Bari, le ho chiesto se me la portasse!!!
Per cui cercare di replicarla è diventata un'ossessione, per cui chiedi li, cerca li, visita quel sito, quel blog..... ecco la mia

per l’impasto:
500g gr farina 00
400 ml circa di acqua
1/4 circa di panetto lievito di birra ( ne potete mettere anche meno, ma fare lievitare più a lungo)
1cucchiaino scarso di zucchero o di malto (lo preferisco)
2,5 c di sale

Teglia da 38
 
per il condimento:

pomodorni tanti, diciamo 600g per una teglia da 38
olive nere
3-4 pizzichi di sale
origano 
oilo evo per ungere la teglia abbondantemente 
un bicchiere circa di acqua, con due dita circa di olio , oppure *
 In questa foto i pomodorini erano pochi :D



Iniziare facendo il classico lievitino con 5og di acqua e 50 di farina presi dal totale, assieme allo zucchero ed attendere che il tutto raddoppi
In una ciotola mettete tutta la farina con il sale, mi raccomando però su un lato, o vi inibirà la lievitazione, lievito e sale fanno a botte :D , poi unite al centro il lievitino e impastate con una spatola, unendoun poco alla volta l’acqua. 
Sarà un composto molto molle, ma così deve essere, lavoratelo un po, come se giranste le pagine di un libro e riponetelo a livitare in una ciotola unta e ben coperta con pellicola.
Una volta raddoppiato, scaravoltatelo in una teglia, abbondantemente unta e, con le punte delle dita, anch'esse unte, cercate di arrivare ai bordi, senza sgonfiarlo.
Ora per il condimento o tagliate a metà i pomodorinie e li schiacciate nell'impasto, poi unite le olive e poi versate su il bicchiere di acqua, *oppure, cosa che preferisco, prendete i pomodorini, taglateli a metà e schiacciateli in un bicchiere, raccogliendo così la loro acqua A questo punto, una volta ultimati i pomodorini, unite nel bicchiere dove c'è la loro acqua, l'olio, il sale, l'origano e sbattete con una forchetta e versate sulla pizza.
 Infornate mettendo la teglia sul fondo del forno già caldo a 250°C, per per circa 10 minuti. poi prendetela e mettetela a metà del forno fino a fine cottura.
In alternativa, se fate questo tipo di conserve di pomodoro potrete usare quei pomodori e l'acqua che resta nei vasi.

4 commenti:

  1. mi piace tantissimo, ogni estate quando vado in Puglia da mia suocera me ne facci odi scorpacciate!!!Brava!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-* La ps volta, cerca di rubare la ricetta :D

      Elimina
  2. Risposte
    1. Tiziana cara, confesso, con un pizzico di orgoglio che lo è :-)

      Elimina