mercoledì 21 gennaio 2015

Treccia mele e cannella

Semplice e profumata, morbida e leggera, semplicemente buona ^_^




500g di farina, metà 00 metà manitoba
100 ml di latte intero
1/2 lievito di birra
150g di zucchero semolato
2 uova intere
100g di burro di centrifuga
1pizzico di sale
1c di estratto di vaniglia
1c di miele o di malto

nel caso si volesse fare con lievito madre, vi consiglio di usare 150/180g di lievito (ognuno conosce la forza del suo)


Per il ripieno ho usato:
3 mele annurche
1 cucchiaio di zucchero di canna
le zeste di un'arancia
un po di scucco di arancia
1 c di cannella


Ho sciolto il lievito nel latte tiepido (la giornata era fredda e umida, in estate o quando farà caldo, non ci sarà bisogno) , l'ho versato sulla farina ed ho azionato la planetaria al minimo, ho versato lo zucchero, il miele, poi le uova intere, il sale, l'estratto di vaniglia, ed alla fine il burro morbido a pezzetti. quando ho raggiunto una bella palla morbida ed elastica, l'ho messa a lievitare nel forno con la lampadina accesa, per via della situazione climatica esterna, in altre situazioni, basterà una ciotola coperta di pellicola.
 Una volta raddoppiato l'impasto, usate la forma che preferite, io ho steso un rettangolo, diviso visivamente in 3 parti, sui  due lati ho fatto delle frange, al centro, rimasto quindi intero, ho adagiato le mele tagliate a pezzetti, precedentemente mescolate con un po di succo di arance e zeste, mandorle a lamelle, cannella e zucchero di canna.
 Ho incrociato le frange laterali, a formare una treccia, pennellato di uovo e cosparso di granella di zucchero e rimesso a lievitare.
Quando il tutto era bello gonfio ho infornato a 180° per 40 minuti circa,o comunque fino a quando il colore era quello in foto.

1 commento: