domenica 24 agosto 2014

Conserve di pomodoro

Io da bambina ho odiato con tutta me stessa queste conserve di pomodoro, sarà che ero costretta a mettere tutti quei filetti nelle bottiglie della birra (....solo la Peroni, perchè con le bottiglie delle altre birre si rompono) e di battere sul panno per far si che si stipassero bene e ne entrassero ancora. 
Oggi invece che decido io, e che uso i comodi e larghi barattoli, mi diverto, o per meglio dire, le faccio con piacere perchè ci metto poco tempo e per l'inverno ho il sapore dell'estate.
A farmeli tornare in mente, come sempre è stata la mia amica Teresa, e tra i miei ricordi e la sua ricetta ho capito che era  identica a quella che si faceva quando ero bambina ^_^

Pomodori San Marzano
Basilico
Barattoli

Per prima cosa sterilizzare i barattoli: io li lavo prima con acqua e sapone, poi bagnati li metto nel micoonde per 10 minuti alla max potenza, i tappi invece li lascio bollire per 10 minuti.

Tagliare in 4 i pomodori San Marzano, sono la qualità che meglio si presta, ora mettere questi filetti nei barattoli, pigiando delicatamente, ed aggiungendo almeno 2 foglie di basilico. Di tanto in tanto battere il barattolo su un canovaccio, così da farne entrare di più ed arrivare all'orlo. Si possono anche salare prima, dopo averli tagliati, così da dare una  nota acida ai pomodori. Tappare i barattoli
Trasferire i barattoli in una pentola, coprire di acqua e far bollire per almeno un'ora. Dopo o lasciarli raffreddare nella pentola, oppure trasferirli in una cesta tra coperte o canovacci. Conservare in un luogo asciutto e buio. 
 Sul fondo della pentola e tra i barattoli mettere un canovaccio, così da impedire che bollendo si possano rompere, o più semplicemente, come mi ha insegnato Teresa, del cartone, stessa funzione ;)


La qualità della foto è pessima lo so, ma avevo a portata di mano solo il cellulare :) 


Ricordate questo passaggio di Così parlò Bellavista??? Io l'ho adorato.
 https://www.youtube.com/watch?v=I4w2ddBnZvA


 

8 commenti:

  1. I pomodori li lasci con tutte la pellicina?
    Detto così pare facile, ma non ho voglia lo stesso, pigra io! Continuerò a comprare passate e pelati da chi coltiva i pomodori biologicamente e li fa come si facevano anche a casa mia ;-)
    Brava tu che invece ti cimenti! :-D
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si li lascio con la pelle. Tanto poi li passo con il passaverdure ;) Sono anni che non compro più le passate di pomodoro dopo un sequestro che fecero: mandarono in onda un video che mi ghiacciò, e da allora compro solo pelati, che passo. Ti dico una cosa, è più a dire che a fare, e tu tutto sei fuorchè pigra ;)

      Elimina
  2. proprio come li fa mia suocera, sani e genuini!!!Brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Ah no per carità! Le passate industriali non entrano nemmeno a casa mia (e so a che sequestro ti riferisci, brrrrrrr!). Io prendo le bottiglie di pomodoro, passato e a pezzetti, dalle stesse signore che alle 8 di mattina mi vengono a portare a casa la cassetta di verdure del loro orto, appena colte, talmente fresche che i fiori di zucchina sono ancora sbocciati... capisciammé? ;-)

    RispondiElimina
  4. non importa la foto si vede benissimo che sono venute molto bene, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmine e benvenuto a casa mia ^_^

      Elimina