martedì 24 maggio 2011

Biscotti ricoperti al cioccolato

Questi biscotti vanno sempre a ruba, ogni volta li facevo con la sac a poche, ora ho provato a farli con la mia sparabiscotti Bisquits Marcato e dico la verità, ho fatto molto prima ;-)

Sono molto semplici, molto buoni e di effetto.
Tratti da un vecchio fascicolo Fabbri

250g di burro morbido
250g di zucchero a velo
scorza grattata di un limone
3 uova sbattute piccole
500g di farina
300g di cioccolato fondente

Lavorare burro e zucchero fino ad ottenere una crema chiara e soffice. (in mancanza di zucchero al velo potete usare anche uno zucchero semolato fine tipo zefiro.
Unire il limone grattugiato, le uova un po alla volta e lavorare molto bene e a lungo. Solo dopo che si sono bene incorporate le uova unire la farina un po alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta.
A questo punto prendete la sparabiscotti,  riempitela di composto, che sparerete in una  teglia non unta ,  dando la forma che preferite. Mettete a questo punto però la teglia con  l'impasto per 15 minuti in frigo e poi infornate, in forno già caldo a 180° per circa 15'. In cottura crescono un po quindi, vi consiglio come forma  il fiore o la stella, ma se usate la sac a poche, mettete un becco a stella e date una forma di "S" 

Una volta cotti metteteli su una gratella a raffreddare e poi una volta  freddati,  fondete il cioccolato e copriteci i biscotti per metà. Buon appettito, 


lunedì 16 maggio 2011

Torta Prima Comunione

La Prima Comunione di Andrea, il figlio di due carissimi amici, potevo mai esimermi dal farla???? Nooooo, e poi diciamola tutta: io mi diverto a fare torte, in settimana devo preparare anche quella per il compleanno di mio nipote.... Ritornando alla torta in questione vi dico che volevo fare altro, diversa, ma poi lavorando lavorando la pasta mmf, mi sono venute in mente queste decorazioni, ovvero i simboli : il grano, l'ostia e i gigli. Sicuramente avrei potuto fare di meglio, però ad Andrea e ai suoi genitori e parenti è piaciuta e quindi io sono stata abbastanza soddisfatta :-) 


Era un pds con:
9 uova
270 g di zucchero
270g di farina
la buccia grattugiata di due limoni
Ho montato come sempre uova e zucchero per 20 minuti, poi unito la farina, e la buccia di limone grattugiata,  dal basso verso l'alto senza smontare il tutto, ed infornato in forno già caldo a 160° per.....50 minuti.

Crema chantilly al limone:
500g di latte
4 tuorli
40 g di fecola
300g di panna montata
pasta di limone
Ho montato le uova con lo zucchero poi ho unito un po alla volta la fecola con un pochino di latte caldo e poi pian piano tutto il latte a filo, fatto addensare sul fuoco ed una volta freddo ho unito  la panna montata e la pasta di limone.

600g di fragoline di bosco fatte un po macerare con succo di 4 arance, 1 limone ed 1 bicchierino di limoncello.


Ho tagliato il pds in tre strati, ho bagnato ognuno con il succo delle fragoline, coperto ogni disco di crema e fragoline. Una volta completata, l'ho ricoperta nuovamente per intero di crema e poi ho steso su la pasta mmf. Ho posizionato le decorazioni e mi sono divertita a fare dei ghirigori in ghiccia reale.

sabato 7 maggio 2011

Wedding cake

Questa  tortina l'ho  realizzata per dei carissimi amici, in occasione del loro matrimonio :) 
Sono dei cari amici da tanto tempo, i nostri figli si sono conosciuti alle elementari, erano compagni di banco, e  da allora non ci siamo più persi di vista :)

Inoltre con questa torta partecipo a questo concorso
La torta l'ho realizzata così (tutta cioccolattosa che più cioccolattosa non si può, così come richiestomi):
Per il piano superiore (fatto in due teglie da 20)

230g di cioccolato fondente di buona qualità
230g di burro morbido ma non a pomata
230g di zucchero semolato
180g di farina autolievitante
5 uova
burro e farina per imburrare

Si comincia con il fondere il cioccolato, a ognuno il suo metodo Very Happy io a bagnomaria col microonde non mi riesce...
Montiamo il burro e lo zucchero fino a quando il composto non è bello spumoso e bianco, poi uniamo i tuorli uno alla volta, poi il cioccolato fuso ed infine la farina setacciata. Ora montiamo a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale ed uniamoli al composto, mescolando bene per non farli smontare. Inforniamo a 150° per un'ora e mezza, vale sempre la prova stecchinoVery Happy


Per il piano di sotto invece

320g di cioccolato fondente di buona qualità
320g di burro morbido ma non a pomata
320g di zucchero semolato
250g di farina autolievitante
7 uova
burro e farina per imburrare

Stesso procedimentoVery Happy
 

Come farcia ho usato una crema della mia amicaTeresa 

500 ml di panna liquida
500 g di cioccolato fondente
500g di panna montata
liquore Strega secondo i gusti

Tagliate il cioccolato in pezzetti piccoli, poi metteteli in un pentolino con la panna liquida e mettete su una fiamma piccola piccola e girate fino a quando il cioccolato non sarà fuso. Non deve bollire
Una volta stiepidito, infilate in frigo per una mezzora e poi unite la panna montata assieme alla Strega, un po alla volta secondo il gusto. Riponete di nuovo una mezzora in frigo. 


Ho tagliato le due torte a due e bagnate con poco latte, farcite di crema e poi le ho ricoperte nuovamente di questa crema e poi di mmf verde, il piano di sotto invece l'ho tagliato in 3 sempre farcito con la crema e bagnato con il latte e ricoperto dalla crema e di mmf verde.
I decori, sempre  su esperessa richiesta della sposa, sono delle  margherite in mmf, io le ho fatte ed Antonio si è divertito a colorare la parte gialla e a puntinarla per dare di più l'effetto margherita, peccato che in foto non si veda...
Se riesco dopo vi aggiungo una foto degli sposi, che  come noi sono un po sopra le righe e forse proprio per questo sono dei cari amici, il loro matrimonio è stato mooooolto piacevole, in una simpatica tavera sul mare, a Marina di Puolo, frazione di Massa Lubrense sulla penisola sorrentina. E' stata una giornata magnifica perchè  eravamo tutti in allegria ed armonia. 

e questi gli sposi :) Prima o poi capirò come raddrizzare le foto!!!!!

martedì 3 maggio 2011

Nutellotta

  Qui a Napoli quando dici Nutellotta, subito ti viene in mente quella delizia della pasticceriaVincenzo Bellavia  
E' una vera e propria bomba al cioccolato, ricoperta di gustosissima nutella   ricoperta a sua volta di riccioli di cioccolato, impossibile  non amarla
Ho girato un po sui vari blog,  sperando di poterla riprodurre   ma.... ho provato ad unire, mescolare, cambiare ma  mi devo arrendere a questa ricetta che è la più simile, ottima ma  non è come l'originale  
 
 Image  eccola  

250 gr cioccolato fondente (io uso quello Emilia, secondo me in cucina ha una resa ottima)
100 gr burro
100 gr di latte
100g di zucchero
210g farina autolievitante Chiavazza
4 uova intere non fredde
un pizzico di sale

per la crema

250 ml di panna
400g di nutella
riccioli di cioccolato, io non li avevo...così il mio fido aiutante si è offerto di grattare il cioccolato fondente  
latte per bagnare
 Pastiglie di cioccolato gianduia

Per prima cosa ho fuso il cioccolato  fondente con il latte e con il burro e  poi ho messo a freddare il tutto.  Ho montato ben bene i tuorli  con lo zucchero, fino a farli diventare belli chiari e spumosi e a questi ho unito il ciocco, mescolando  sempre. Dopo ho unito la farina autolievitante  e  per ultimi gli albumi montati a neve fermissima con il sale. Ho infornato, in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, ho sformato e fatto freddare.
Intanto ho montato la panna e poi ho unito la nutella    Una volta freddata la torta, l'ho divisa in due, la base l'ho  bagnata con un po di latte e farcita con metà nutella e con le pastiglie di cioccolato gianduia, poi ho coperto  con l'altro strato, baganato un po di latte  e ho spennellato per bene la restante crema di nutella     Infine Antonio il mio fido aiutante ha grattugiato e messo le scaglie di cioccolata.  

p.s. già pubblicata su c.i.s. il 5/3/09