giovedì 29 settembre 2011

No knead bread - pane senza impastare

L'idea e' di Jim Lahey, panettiere che oramai spopola sul web e non solo . E' un pane  che si fa con pochissimo lievito,  che non si impasta  e che risulta leggerissimo, profumato e con un alveolatura spettacolare senza il minimo sforzo!!!!

Sicuramente lo conoscerete anche voi, ma volevo postare la ricetta anche per rendere onore alla bella pentola porcellino che mi ha regalato mio figlio :)



470 g farina
360 g acqua
10 g sale
3 g lievito fresco

In una grossa ciotola, sciogliere il lievito nell'acqua, aggiungere  farina e sale e mescolare quel tanto giusto ad unire gli ingredienti, avrete un impasto molliccio che andrà  coperto  con pellicola e lasciato lievitare per 12-18 ore. (preparatelo di sera così lo mangerete a pranzo)
Trascorso questo tempo, l'impasto sarà aumentato di  volume  circa 3-4 volte e sarà pieno di bolle!!!
Rovesciate l'impasto su un piano infarinato e grazie ad una spatola, cercate di piegarlo un paio di volte (vi scapperà a desta e sinistra, è normale) e poi fatelo riposare per altri 20 minuti coperto con una  ciotola capovolta. Trascorso questo tempo, con le mani molto infarinate cercate di dare  la forma di una palla e riponetela in un canovaccio pieno di farina e  coprite con un altro canovaccio, far riposare altre 2 ore 
Dopo 1 ora e mezza però accendete il forno a 230° e mettere dentro una grossa pentola che abbia il coperchio, va bene la terracotta, l'acciaio, il pirex, tutto insomma, ma l'importante è il coperchio che chiuda bene.
Trascorse intanto le due ore, prendete l'impasto con il canovaccio, eliminate quello superiore ovviamente, e tutto di un colpo scaraventatelo nella pentola bollente, non abbiate paura, non si attaccherà!!! Mettete il coperchio ed infornate. Dopo circa 35 minuti, levate il coperchio e terminate la cottura per altri 15-20 minuti e poi sfornate e fate   raffreddare su una gratella.
Mi spiace, ma non ho una foto dell'interno, pieno di bolle con la crosta croccante, ma essendo un pane che faccio spesso, la metterò al più presto.

13 commenti:

  1. Che bel filone , si vede che è bello croccantoso , ma quel maialino troppo bello!!
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  2. ciao,
    bello il tuo pane..
    anche io ne ho postato oggi uno e anche esso si fa impastando poco..
    ciao
    Giovanni

    RispondiElimina
  3. La ricetta non la conoscevo ma la segno subito!Sembra davvero croccante...

    RispondiElimina
  4. Davvero un bellissimo pane, appena ho un po' di tempo voglio proprio farlo ,mi piace con quella bella crosticina croccantosa!!!Adorabile anche la pentola porcellino!!Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  5. E' bellissimo. Debbo provarlo prima o poi.

    RispondiElimina
  6. il pane l'ho fatto anche io tempo fa, il tuo è venuto bellissimo e quella pentola lo sai che l'ho vista sabato scorso qui a Trieste ma dovendo attraversare mezza città tra piedi e bus non mi sono fidata a prenderla, sarà per la prossima volta perchè è troppo bella. Un abbraccio dolce Iris, buona serata

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questo metodo...mi organizzo e poi provo...il tegame di che dimensioni vorra'...piu' o meno?
    grazie, mi agiungo x seguirti!
    ciaociao!

    RispondiElimina
  8. Io questo pane lo conosco benissimo, infatti non è lui che volevo commentare, ma il porcellino bellissimo che ti ha regalato Antonio... ma quant'è bravo questo figlio che ti regala queste caccavelle fantastiche?!? <3

    RispondiElimina
  9. Waa che bello!!!! Lo voglio anche io un porcellino cosììì!!! Anche il pane voglio!!! é veramente venuto bene.
    Prima o poi mi cimenterò anche io nel no-knead-bread... prima o poi.....

    ciao Irissssss

    RispondiElimina
  10. Bellissimo il tuo pane, lo assaggerei volentieri!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  12. Ciao Iris, che buono il pane fatto in casa, un bacione, Alex

    RispondiElimina
  13. Bello il tuo pane, si lo conoscevo, l'ho fatto anche io poco tempo fa, CIAO SILVIA

    RispondiElimina