giovedì 3 febbraio 2011

Spaghetti sfiziosi

Questi spaghetti li faccio da tanto tempo, piacciono sempre e poi mi fanno pensare tanto all'unità d'Italia per via della provenienza dei vari ingredienti :-)


Olio evo (questa volta ho messo quello pugliese)
aglio (questa volta avellinese)
tonno (questa volta siciliano)
capperi (questa volta erano quelli raccolti nella mia casa a Capri)
olive nere taggiasche (questa volta liguri)
concentrato di pomodoro (questa volta salernitano)
un'acciuga sott'olio (anche questa salernitana)
un pochino di vino bianco (questa volta era inzolia siciliano )
 a chi piace peperoncino (era calabrese :-) )




Faccio soffriggere un po l'aglio nell'olio fino a quando non imbiondisce poi lo tolgo e aggiungo l'acciughina e faccio andare fino a che non si sfalda, poi  aggiungo i capperi, le olive ed il tonno. Sfumo un po con un terzo di bicchiere di vino bianco ed aggiungo un paio di cucchiaini di concentrato di pomodoro. Lesso gli spaghetti, trattengo un mestolino di acqua di cottura della pasta e trasferisco gli spaghetti in padella con l'intingolo, aggiungo l'acqua e faccio saltare un po.  Si mangia... Anto li gradisce senza peperoncino, io con tanto !!!


7 commenti:

  1. Bella ricetta e che simpatico faccino!! si vede che è una favola la devo provare anche io così, p non mettevo capperi e olive!! Mio marito già sò che gradisce ...e come gradisce con tanto peperoncino!!
    Bravissima un bacione Anna

    RispondiElimina
  2. I spaghetti sono sempre i spaghetti!!!!!BUona da inforchettare calda calda.Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  3. Gli spaghetti sono la mia pasta preferita!!!! Che buoni questi!!

    RispondiElimina
  4. Li faccio così anch'io, uguale uguale (vabbé, i capperi non sono di Capri ;-P ), e sono buonissimissimi, come si capisce benissimo anche dall'espressione sul viso di Antonio!
    Un bacio ad entrambi!

    RispondiElimina
  5. Un piatto anche ora alle 7:08 !!!! che fameeee
    bono bono!!!!
    Troppo bello Antonio, beato lui che li ha pappati!

    RispondiElimina
  6. Preparati in questo modo li divorerei anche io.
    Antonio diventa sempre più bello.

    Baci da me e Davide

    RispondiElimina