lunedì 24 gennaio 2011

Carote

Ecco un classico modo per fare le carote ....Antonio le ama fatte così, per cui le faccio molto spesso :-)
Faccio così:
Con il pelapatate, spello le carote,  poi le tuffo intere nell'acqua bollente salata e le faccio andare fino alla cottura preferita di Anto, ovvero cotte ma non morbidissime. Le scolo e, una volta fredde, le taglio a rondelle e le condisco con olio, aceto, aglio sale e origano. Come regola andrebbero in frigo, ma io non le metto mai, lui le preferisce a temperatura ambiente e poi non avanzano mai ;-)

7 commenti:

  1. Iris, ma sono veramente buonissime......stasera le faccio anche io così!....

    RispondiElimina
  2. le faccio anche io così buonissime e genuine adoro le carote!! quasi quasi stasera..
    baci Anna

    RispondiElimina
  3. ha ragione Antonio..niente frigo...
    bravo lui..e complimenti a te..
    a Voi tanti bacini
    Enza

    RispondiElimina
  4. Ciao mi chiamo Daniela e ho letto un tuo commento troppo simpatico che riguardava il corso di pane per celiaci,mi hai incuriosita ed eccomi quì. Se ti fa piacere possiamo rimanere in contatto un saluto ciao Daniela.
    P.s. anche a me piacciono fatte così le carote.

    RispondiElimina
  5. Ciao Iris...passa da me, c'è un pensierino..
    Buone le carote!!! Noi ne andiamo matti!!

    RispondiElimina
  6. Mi hai dato un'idea per il pranzo!! Complimenti per il tuo carinissimo blog. Ti seguo, ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina