mercoledì 22 dicembre 2010

Gli struffoli




500g di farina- potrebbe essere anche di più o di meno, dipende da tanti fattori, regolatevi un po a occhio, fino ad ottnere un impasto morbido e non apppiccicoso 
3 uova intere non fredde di frigo
50g di burro morbido, ma non a pomata
100g di zucchero
1 bicchierino di anice o strega,o alcool puro, o sambuca (io quest'anno Strega)
1 bustina di vanillina
la buccia di 1 arancia e di 1 limone grattugiata
Olio di arachidi per friggere
miele di agrumi, o di limone o di arance, insomma uno bello profumato, vi assicuro che fa la differenza
confettini colorati
1 cucchiaio di zucchero

Fate una fontana con la farina e poi mettete al centro tutti gli ingredienti e lavorate fino a formare una bella palla morbida. Mettetela a riposare per un'ora (potete anche riporla in frigo e continuare il giorno dopo a patto però che poi la facciate sfreddare prima di fare gli struffoli) e poi iniziate a formare dei bastoncini che  taglierete a piccoli pezzeti, più o meno come una nocciola, e friggeteli in abbondante olio di arachide. Noterete che durante la frittura l'olio comincerà a schiumare e a salire di livello,     il mio consiglio è quello di usare un grosso padellone o una pentola a bordi mooolto alti e friggerne tanti insieme     e poi metteteli su carta assorbente.  Prendete ora un bel pentolone e cominciate a sciogliere un mezzo barattolo di miele con 1 cucchiaio di zucchero, prendete gli struffoli e calateli nel miele. Girate per un bel poil miele con gli struffoli  con fiamma media, altrimenti il miele non aderirà agli struffoli    Ovviamente se vedete che il miele è pochino aggiungetene un'altro po sempre girando e con fiamma media
Versate il tutto su un piatto di portata e cospargete sopra i confettini colorati.
In genere qui a Napoli si usa dare la forma di una ciambella, io quest'anno vista la forma del piatto ho cambiato forma 

2 commenti:

  1. tanto me li prepara la mia mamma pappappero

    RispondiElimina
  2. E' vero lei è campana come me EVVAI !!!!!!!

    RispondiElimina