martedì 14 aprile 2020

18 anni

Il mio piccino e la mia nipotina hanno compiuto 18 anni.
 (01/07/2017 lui, 22/07/2017 lei))
Loro due sono nati praticamente assieme: Antonio il 1 luglio Chiara il 22 luglio, se ci fossimo messe d'accordo mia sorella ed io non ci saremmo mai riuscite!!!!! Sono cresciuti assieme, hanno giocato assieme, riso assieme, si son dati le botte assieme, come due bravi cuginetti :)


Non potevano non festeggiare assieme i 18 anni, o per meglio dire festeggiare con i parenti i loro 18 anni, perchè poi ovviamente, nel giorno proprio della festa hanno festeggiato con i loro amici.
Vi metto qualche foto ^_^







Le tortine che vedete le ho realizzate con il cioccolato da copertura della Cake & Cake, del mio caro amico Vito Boccia, un prodotto meraviglioso che consiglio a tutti!!!
Come gusti invece erano: quella di antonio un pds, con crema pasticcera, frutti di bosco, pastiglie di cioccolato bianco e bagna alla strega (come da espressa richiesta del festeggiato) mentre quella di Chiara era la mia classica torta al cioccolato, con crema ganache al cioccolato che tutti amano.

Questa invece è la tortina che ho realizzato per Antonio nel giorno del compleanno , che ha festeggiato con i suoi amici.
Lui dice di essere sempre IL KING, non un king, ma IL KING, e diciamo che ciò mi ha ispirato per realizzare questa semplice tortina, che era una sacher torte.

sabato 11 aprile 2020

Ravioli Capresi

Sono ravioli diversi dal solito, con una pasta cotta, solo acqua e farina, ma vi assicuro che sono una vera e propria delizia.




A Capri sono un piatto classico, se ne servono 8 per porzione, conditi con un sugo di pomodoro fresco, basilico ed una grattata di formaggio
 Sono squisiti anche fritti, infatti non possono mai  mancare a Capri nel fritto misto
In molti pensano che dentro ci sia ricotta, ed invece no, c'è caciotta fresca srrentina grattugiata, e questo gli da quel tocco in più assieme allamaggiorana, che deve essere abbastanza prepotente.

Qui a casa li adoriamo, ma non ne mangiamo 8 a testa :D ma molti di più!!!!

Per la sfoglia esterna:

500g di acqua
450g di farina 00
1 cucchiaio di olio ed un pizzico di sale.


Per il ripieno:

400g di caciotta fresca grattugiata
250g di formaggio grattugiato ( metà parmigiano e metà grana padano)
1 tuorlo
1 uovo intero
Maggiorana un bel po'
Sale
Pepe .

Mettete a bollire l'acqua, versare olio e sale, quando giunge il bollore, versare la farina tutta assieme e girare perfettamente, come per la pasta bignè.
Versare su una spianatoia, e con l'aiuto di un matterello (scotta!!!!) stendere più volte fino a far freddare e ad avere una sfoglia abbastanza sottile
ed omogenea.
Con questa dose a me ne sono venuti 52, con un coppapasta diamentro 6 cm

Procedete al riempimento come per i classici ravioli

Il ripieno va mescolato tutto assieme.

Si cuociono ovviamente in abbondante acqua salata, e si prestano benissimo ad essere congelati

lunedì 16 marzo 2020

Tartufi cioccolato e cocco


 Tartufi cioccolato e cocco facili e veloci


 L'immagine può contenere: cibo e spazio all'aperto


 
Come potrete vedere la ricetta è anche senza glutine ;-)
150g di cioccolato fondente*
75g di cioccolato al latte*
50g di burro salato
375g di ricotta romana
75g di zucchero Extra fino
2 cucchiai di Rhum
4 cucchiai circa di Farina di cocco*
2 cucchiai di cioccolato fondente tagliato al coltello*
Fondere assieme i cioccolati, poi unire il burro, e mettere a freddare.
Montare la ricotta con lo zucchero ed il rum
Unire cioccolato fuso, due cucchiai di farina di cocco, ed i due cucchiai di cioccolato fondente tagliato al coltello e mescolare bene.
Mettere il composto ottenuto in un contenitore ermetico, e mettere in frigo per almeno 4 ore.
Riprendere il composto e farlo rotolare nella restante farina di cocco.
Se usate il "pallinatore" da gelato, avrete tutte palline uguali
L'immagine può contenere: dessert e cibo




sabato 14 marzo 2020

Spaghetti ceci e funghi misti con porcini

Sentii parlare tempo fa di questo abbinamento, e devo dire che mi incuriosiva non poco, per cui appena mi sono capitati sotto mano dei porcini, ho eseguito e  il tutto mi è piaciuto davvero tanto :D

Occorrono solo:

Ceci
funghi misti con porcini
olio evo
spicchi di aglio
peperoncino
rosmarino o prezzemolo
spaghetti
sale e pepe

 L'immagine può contenere: cibo

Si procede così:



Mettete in ammollo i ceci la sera prima (o acquistate quelli in barattolo già lessati)
Lessateli in abbondante acqua fino a cottura
Divideteli a metà  una parte la mettete in un tegame e la passate  al passa verdure o la frullate, mentre  un'altro tegame fate andare l'altra metà con olio evo, aglio e peperoncino Dopo che si è ben insaporito il tutto , calare la purea di ceci e fate andare
Salare e pepare secondo , ed aggiungere un po di prezzemolo o rosmarino secondo i gusti

In un altro tegame invece fate andare i porcini  con olio evo, aglio, prezzemolo e peperoncino. Prima  che tutta l'acqua di vegetazione sia asciugata, unire i ceci e cuocere assieme un po

Intanto lessate spaghetti ad un paio di minuti dalla cottura, (conservate un podi acqua di cottura),  calateli  nei ceci e funghi, e fate saltare un po assieme ( e se serve  aggiungete un po di acqua che avete conservato) e terminare la cottura.

p.s. non si vedono gli spaghetti ma solo il condimento :D
Buon appetito

giovedì 12 marzo 2020

Ciambellone alla panna montata

Ci voleva giusto il coronavirus covid-19 per farmi riprendere questo blog tra le mani, il tempo da trascorrere a casa ora è davvero tanto, qindi non mi limiterò solo a cucinare, ma pubblicherò anche le ricette di ciò che cucino ;-)
#iorestoacasa
#celafaremo
Ciambellone alla panna per colazione 
 
 
 L'immagine può contenere: cibo
 
 

250g di farina 00
50 g di fecola di patate
200g di zucchero
4 uova medie ata
1c di essenza di vaniglia
1/2 bustina di lievito chimico
500 ml di panna fresca
La scorza grattugiata di un limone.
Zav
 
Montare la panna e mettere in frigo.
Setacciare bene la farina con la fecola ed il lievito
Montare le uova intere con lo zucchero fino a farle diventare belle spumose, come per un pds, poi unire con una spatola la panna montata, gli aromi e dopo che si sono ben uniti aggiungere la farina con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.
Versare in uno stampo a ciambella e cuocere a 180° statico per 45 minuti circa, come sempre regolatevi con il vostro forno e con la prova stecchino